Profilo dell'autrice


Annalisa Castagna nata a Valdagno il 15.10.1955 vive a Valdagno ed insegna lettere all'istituto tecnico industriale "V.E.Marzotto". di Valdagno(VI) è appassionata di storia del '900 in particolare della 1° Guerra mondiale. Partecipa al gruppo di ricerca della sezione storica dell'Associazione Nazionale Alpini (sez. di Valdagno) con cui ha collaborato alla pubblicazione di due volumetti: " La grande guerra nella valle dell'Agno" e " La campagna di Russia: testimonianze degli alpini valdagnesi". Ha pubblicato per l'editore Rossato il volume "Il Battaglione Alpini Monte Berico nella grande guerra" con Gattera e Xompero. Ha curato le note del diario di un cappellano militare, don David Conti, pubblicato con il titolo "Diario di guerra 1917 - 1918" per le edizioni Carta Bianca di Faenza. Ha pubblicato, insieme con Mariano Sandri, con il patrocinio del CAI il volumetto per i 70 anni dalla scomparsa di Sandri e Menti, alpinisti periti sull'Eiger " Sandri e Menti: amici per sempre". Ha pubblicato tre opere di narrativa "Profumo di Maresina" "Come le ciliegie" "Il canto del tempo". Ha collaborato al volume per i 400 anni della parrocchia di Novale e scrive dal 2001 per la rivista "Forte Rivon" dell'associazione 4 novembre di Schio. Ha vinto il primo premio a Roma,  nel 2007,al concorso letterario "Ama Rossella" per racconti brevi con il testo "Il perdono". Si è classificata al 2° posto al concorso "Premio Zanella " indetto dal comune di Monticello C.Otto, nel 2009, con l'opera "Per sempre". Si è classificata 7° sempre allo stesso concorso nel 2007 con l'opera "Il disgelo". Ha avuto il 10° posto al concorso "Premio Le Muse" di Pisa per la narrativa edita nel 2008 con l'opera "Il canto del tempo". Ha ricevuto la menzione d'onore al concorso Agape di Mestre nel 2008 con un racconto breve. Al premio Vigonza 2009 ha ricevuto la prima segnalazione per la sezione  autori del triveneto con il racconto "La frana". A giugno 2009 è uscito un libro " Primissima Valdagno accolse gli alpini d'Italia" per le celebrazioni dell'80° della sezione alpini di Valdagno a cui ha contribuito per la parte relativa alla grande guerra. Attualmente sta scrivendo un testo di narrativa la cui pubblicazione è prevista per la primavera 2010.

 

    Novità